GARE ATTIVE

ID: 50 Scadenza: 28/11/2022 12:00
Scadenza: Forniture | Criterio: Minor prezzo | Procedura: Aperta

Procedura aperta, articolata in un unico lotto, per l’Affidamento della fornitura di Energia Elettrica al servizio delle utenze di SASI S.p.A
ID: 63 Scadenza: 30/11/2022 12:00
Scadenza: Lavori | Criterio: Qualità prezzo | Procedura: Aperta
PSRA/36-01 Revamping dell'impianto di depurazione di Sulmona S. Rufina e innovazione del trattamento dei fanghi in economia circolare I° Lotto
ID: 60 Scadenza: 30/11/2022 12:00
Scadenza: Lavori e progettazione esecutiva | Criterio: Qualità prezzo | Procedura: Negoziata
Macroprogetto “B” - Risanamento corpi idrici superficiali aree interne sistema depurativo – Ambito fluviale Feltrino e Sangro
ID: 59 Scadenza: 30/11/2022 12:00
Scadenza: Lavori e progettazione esecutiva | Criterio: Qualità prezzo | Procedura: Negoziata
Macroprogetto “A” - Risanamento corpi idrici superficiali aree interne sistema depurativo – Ambito fluviale Moro, Arielli e Foro
ID: 64 Scadenza: 06/12/2022 12:00
Scadenza: Lavori | Criterio: Minor prezzo | Procedura: Negoziata
Adeguamento collettori fognari terminali a servizio di Vasto Capoluogo – Località Punta Penna (CH)

Albo dei fornitori

Albo dei professionisti

Indagini di mercato

Aggiornamenti normativi

La verifica sul rispetto dei minimi salariali...

In forza del combinato disposto degli artt. 95, comma 10, e 97, comma 5, lett. d) del d.lgs. n. 50/2016, prima dell’aggiudicazione le stazioni appaltanti devono verificare che il costo del personale non sia inferiore ai minimi salariali retributivi. Tale accertamento, che mira esclusivamente a controllare il rispetto del salario minimo ( non è una verifica sull’anomalia dell’offerta ), è sempre obbligatorio, anche...
Monte ore contrattuale, monte ore teorico, ore...

Il Consiglio di Stato, nell’accogliere l’appello, ricorda cosa si debba intendere per  a) monte ore contrattuale; b) monte ore teorico; c) ore mediamente lavorate. Il monte ore contrattuale si riferisce al rapporto tra stazione appaltante ed appaltatore, ovvero alla quantità di prestazioni che il secondo dovrà erogare a favore della prima: si tratta, in buona sostanza, dell’obbligazione principale dell’...
La violazione del termine per l’invio della...

Le sanzioni impugnate sono scaturite dall’esclusione di impresa da procedura di gara, cui la stessa aveva partecipato quale mandataria del RTI risultato aggiudicatario, venendone poi esclusa per falsa dichiarazione in merito al possesso del requisito di adeguata capacità tecnico-organizzativa. A distanza di 14 mesi dall’accertamento dei fatti, la stazione appaltante segnalava l’irregolarità accertata all’ANA...
Una dichiarazione di equivalenza deve provenire...

  La questione pregiudiziale sottoposta alla Corte di Giustizia Europea (Sesta Sezione 27 ottobre 2022) concerne il fatto che il principio secondo cui: nell’ambito di una gara d’appalto sono ammessi prodotti equivalenti, è inteso a salvaguardare la libera concorrenza e la parità di trattamento tra gli offerenti. Di conseguenza (considerando 83 della direttiva 2014/25) le specifiche tecniche dovrebbero essere redatt...
Soci lavoratori e valutazione dell’anomalia...

La ricorrente sostiene l’illegittimità del procedimento di verifica dell’anomalia condotto dal R.U.P. in relazione all’offerta presentata dall’aggiudicataria, poiché le giustificazioni rese da quest’ultima sarebbero generiche, contraddittorie e indimostrate, soprattutto con riferimento ai costi della manodopera (compreso il riferimento ai soci lavoratori) e di smaltimento dei rifiuti, nemmeno essendo st...
Quando si consultano più operatori per l’affidamento...

Nel caso in cui si richiedano preventivi a più operatori economici si avvia pur sempre una procedura di gara e pertanto occorre scegliere sulla base del principio di imparzialità. Questo è quanto stabilito dal Tar Abruzzo su una procedura di concessione del servizio di installazione di distributori automatici, che la stazione appaltante ha indicato come affidamento diretto, con raccolta di preventivi, ai sensi dell’art...
La proroga tecnica ha carattere eccezionale!

Nell’accogliere il ricorso avverso il provvedimento con il quale è stato  prorogato per la durata di 180 giorni un contratto di servizi, il Tar Lombardia ribadisce come la proroga “tecnica” abbia carattere eccezionale. Questo quanto stabilito da Tar Lombardia, Milano, Sez. IV, 17/11/2022, n. 2552: 2.3 Il motivo è fondato anche nella parte in cui contesta che la proroga sia stata disposta prima dell&rsqu...
E’ possibile “rinegoziare”, ed eventualmente...

E’ possibile “rinegoziare”, ed eventualmente entro che limiti, il contenuto di alcune clausole contrattuali nella fase intercorrente tra l’aggiudicazione e il contratto? Dal Tar Sardegna viene espressa risposta affermativa, su una fattispecie ( contratto stipulato dopo diversi anni dalla gara ) che merita di essere segnalata perché si discosta da recentissime posizioni del Consiglio di Stato (si veda  https://...
Capacità tecniche e professionali: differenze...

Nelle procedure di gara riguardanti appalti di servizi e forniture tra i criteri di selezione la stazione appaltante può richiedere determinate capacità tecniche e professionali atte a dimostrare, mediante prova relativa all’esecuzione di lavori analoghi, la capacità di eseguire l’appalto. Il Consiglio di Stato nella recente sentenza n.9596/2022 ha fornito in proposito delle importanti precisazioni concettuali: r...
Intervento di adeguamento sismico di un istituto...

Il Consiglio di Stato stabilisce come, con riferimento ad un intervento di adeguamento sismico di un istituto scolastico, non risulti inadeguata la previsione che richiede che i servizi di progettazione resi in favore di committenti privati siano valutabili solo se l’opera progettata è stata in concreto realizzata. Per cui, essendo ammessa la possibilità di fissare requisiti di partecipazione più rigorosi e superiori a...
TuttoGare


Norme tecniche di utilizzo | Policy privacy
Help desk assistenza@tuttogare.it - (+39) 02 40 031 280

Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

S.A.S.I. S.p.A. - Società Abruzzese per il Servizio Idrico Integrato

Zona Industriale n.5 Lanciano (CH)
Tel. 0872724270 - Fax. 0872716615 - Email: info@sasispa.it - PEC: ufficiogare.sasispa@legalmail.it